Fotografo matrimonio Lago di Como | Villa Sommi PicenardiMatrimonio elegante con cena sotto un cielo stellato nella tinaia di Villa Sommi Picenardi

Quando ho incontrato per la prima volta Martina e Giovanni ho davvero sperato che mi scegliessero quale fotografa del loro matrimonio perché li ho visti così dolci ed innamorati che ho immaginato quanto poetiche avrebbero potuto essere le fotografie della loro giornata speciale. Ho provato tanta emozione e tanta ispirazione nel creare le immagini che vedrete a seguire e sono stata davvero felice quando il blog americano Style Me Pretty mi ha chiesto di pubblicare questo matrimonio. Potete trovare l’articolo a questo link.

Martina e Giovanni si sono sposati in una giornata di Giugno nella campagna intorno al Lago di Como. Hanno scelto come cornice del ricevimento una location molto speciale per loro, il luogo del loro primo incontro, avvenuto in occasione del matrimonio di un amico comune. Villa Sommi Picenardi è una dimora storica, risalente al Diciottesimo Secolo, caratterizzata da un parco all’inglese e da un delizioso giardino all’Italiana con stature, fontane ed una scalinata con un mosaico di ispirazione Romana.

Il concept di questo matrimonio, curato da Margherita Orlandi, wedding planner di Lecco, si basava sull’eleganza ed il candore, perciò il colore principale scelto per gli allestimenti è stato il bianco, abbinato alle sfumature più delicate di avorio e rosa cipria con qualche tocco di verde. Sulla scia di questa idea, Martina, che lavora nel campo della moda, ha scelto il suo vestito, disegnato dallo stilista Antonio Riva: una nuvola di tulle con un corpino in pizzo, elegantissimo.

Visto l’abito, Maurizio Buzzi, il flower designer scelto dagli sposi, si è lasciato ispirare per la creazione del delicato bouquet di peonie bianche e rosa. A proposito del tavolo imperiale allestito per la cena, Margherita Orlandi, la wedding planner che ha curato e progettato ogni dettaglio di questo matrimonio da favola, mi ha raccontato: la sposa mi ha chiesto di dare libero sfogo alla mia creatività per conferire all’ambiente un tocco chic e raffinato. Così ho immaginato un’atmosfera fresca e luminosa, dominata dai colori pastello e scaldata dal brillio delle candele. Il mio scopo era quello di creare un allestimento elegante in contrasto con l’aspetto country della tinaia dove gli ospiti avrebbero trovato posto. Con l’aiuto di Maurizio ho immaginato un grande tavolo imperiale al centro dello spazio ed un insieme di tavoli rotondi tutt’intorno. Un tripudio di fiori a centrotavola: rose inglesi (il fiore preferito della sposa), peonie e fresie unite a specchi ed antichi candelabri d’argento. Per legare i tovaglioli ho scelto un nastro di seta rosa cipria con un fiore annodato con un fiocco. Mi sono poi rivolta ad un calligrafo per scrivere i nomi degli invitati sui segnaposto.  Infine, insieme a Martina, abbiamo deciso di aggiungere all’atmosfera un piccolo tocco di magia, ricreando sul soffitto l’effetto di un cielo stellato. Centinaia di candeline appese con un filo invisibile hanno così fatto brillare gli occhi di sposi ed invitati, la foto del brindisi intorno al tavolo imperiale è in assoluto la mia preferita!

 

Fotografo matrimonio Lago di Como / Wedding Planner: Margherita Orlandi / Flower design: Maurizio Buzzi by Margherita Orlandi / Wedding dress: Antonio Riva / Cake: Pasticceria Ramperti / Bride’s shoes: Jimmy Choo / Catering: Maison du Food / Makeup and hair style: Veronica Fiorello / Venue: Villa Sommi Picenardi / Video maker: Riccardo Lavezzo

 

as-seen-blue_2016