Fotografo matrimonio Orta San GiulioMatrimonio shabby chic a Villa Pestalozza sul Lago d'Orta

chiesa di santa maria assunta irta san giulio

Ho conosciuto Eleonora e Gabriele in un pomeriggio d’autunno. Seduti nel salottino del mio studio mi hanno raccontato di tutto ciò che con amore stavano organizzando per il loro giorno speciale: di come avessero scoperto Villa Pestalozza, un gioiellino settecentesco affacciato sul Lago d’Orta, e si fossero innamorati dei suoi interni eleganti e raffinati e dei dettagli shabby chic sparsi qua e là nelle stanze di questa incantevole dimora. Eleonora mi ha affascinata per il suo modo di parlare gentile, per la luce e l’emozione che vedevo nei suoi occhi mentre mi narrava dell’organizzazione del suo giorno speciale.

Ho ritrovato le stesse parole appassionate tra le pagine del blog Wedding Wonderland dove il matrimonio è stato pubblicato qualche mese più tardi. Non posso che lasciarvi alle immagini poetiche e dai toni delicati ed, in conclusione, al racconto con cui Eleonora ricorda questa giornata. Io l’ho letto tutto d’un fiato.

wedding photographer villa pestalozzadestination wedding photographer orta san giuliofotografo matrimonio villa pestalozzafotografo matrimonio villa pestalozzaEleonora&Gabriele-111Eleonora&Gabriele-133wedding photographer orta san giuliowedding photographer orta san giuliofotografo matrimonio villa pestalozzafotografo matrimonio villa pestalozzafotografo matrimonio orta san giulioallestimenti floreali orta san giuliomatrimonio shabby chic orta san giuliofotografo matrimonio orta san giuliomatrimonio shabby chic orta san giuliofotografo matrimonio orta san giuliomatrimonio chiesa irta san giuliocatholic wedding orta san giuliomatrimonio shabby chic orta san giuliowedding orta san giuliowedding orta san giuliomatrimonio orta san giulioshabby chic wedding lake ortawedding shooting lake ortaape calessino matrimonioape calessino orta san giulioshabby chic wedding lake ortashabby chic wedding lake ortamatrimonio villa pestalozzadestination wedding photographer orta san giuliodestination wedding photographer orta san giuliofotografo matrimonio villa pestalozzadestination wedding photographer orta san giulio

 

Io e Gabriele ci siamo sposati in una splendida giornata di giugno. A fare da cornice al nostro matrimonio è stato il più romantico dei laghi, il Lago d’Orta. Qui, dei dieci anni della nostra vita insieme, conserviamo ricordi indimenticabili di gite in barca nelle assolate giornate estive, picnic in riva al lago e interminabili passeggiate tra le vie del borgo che regala ogni volta nuovi scorci. Siamo così legati a questo luogo che il giorno del nostro sì non si sarebbe potuto che svolgere qui.

La location del nostro ricevimento è stata Villa Pestalozza, una meravigliosa villa di fine ‘700, affacciata sul lago. Quello per Villa Pestalozza è stato un autentico colpo di fulmine. La prima volta che siamo arrivati in questa elegante dimora d’epoca attraversando il viale delle ortensie, siamo stati accolti dall’amorevole e attenta padrona di casa, la Signora Giulia, che ha condiviso con noi racconti di famiglia.  Ci è sembrato di sentire quei profumi e quelle voci di un passato che è ancora lì presente e ci siamo sentiti come se fossimo già stati lì. Non volevamo una location impersonale e fredda ma cercavamo una vera e propria casa e l’abbiamo trovata a Villa Pestalozza.

Siamo arrivati alla location il pomeriggio del giorno prima delle nozze con i nostri genitori. Desideravamo condividere con loro quegli attimi indimenticabili e carichi di emozioni che precedono il matrimonio. Con i nostri padri abbiamo appeso i cuori di vimini sul grande albero che domina il giardino ai piedi del quale abbiamo allestito il tableau de mariage, da me realizzato, composto da varie cornici sui toni del bianco e del grigio. Alla base una morbida tovaglia in pizzo rubata dall’armadio di mia madre insieme ad altri accessori da lei indossati il giorno delle sue nozze come i guanti e il bouquet in raso, utilizzato insieme agli altri props per il photo booth. 

Abbiamo trascorso l’ultima notte divisi nelle varie suite ai piani alti della villa e lì si sono svolti i nostri preparativi.  Gabriele indossava un abito blu e dei gemelli con le sue iniziali, regalati per l’occasione dai suoi genitori. Senza dubbio il momento più emozionante è stato l’abbraccio di sua madre, pieno di felicità e commozione. La scenografia dei miei preparativi è stata invece Suite Camelia, una romantica scatola rosa con una sala da bagno da sogno. Qui, come una principessa, ho ricevuto le cure di persone amiche e fidate che hanno realizzato per me un trucco sobrio e una acconciatura ricercata, studiati per valorizzare al meglio il mio abito, un leggero tripudio di soffice tulle e pizzo Chantilly di manifattura francese. 

Il bouquet è stato una piacevole sorpresa. Avevo definito gli allestimenti floreali per la chiesa e i centro tavola con Monika, de La Piccola Selva, scegliendo ortensie e rose e alternando il colore bianco e varie nuances di rosa. Poco prima di lasciare la villa per raggiungere l’altare, mi ha consegnato il più perfetto dei bouquet a cui aveva lavorato in segreto lasciandosi ispirare dal mood shabby chic di cui le avevo parlato e dando vita ai miei pensieri sapientemente.

La celebrazione del rito religioso è avvenuta nella suggestiva Chiesa di Maria Vergine Assunta, un piccolo gioiello medioevale inserito nel borgo di Orta San Giulio, in cima alla maestosa “Salita della Motta“, una strada in pietra ai cui lati sorgono magnifici palazzi storici. Il mio arrivo a bordo dell’ape calessino blu ha sorpeso tutti gli invitati raccolti intorno al sagrato. Da qui il panorama è unico e indimenticabile: dal borgo si apre una vista sull’isola di San Giulio e sullo sfondo domina la corona delle Alpi.

All’interno della chiesa soffici ortensie e rose in cesti di vimini bianchi di differenti altezze e dimensioni hanno reso l’atmosfera romantica e delicata. Ad accompagnare il mio ingresso col papà, il dolcissimo Daniele, il maggiore tra i nostri nipoti, che emozionato teneva tre le mani un porta fedi in rattan a forma di cuore, mentre in sottofondo suonava il Canone di Pachelbel, eseguito da organo e violino e all’altare Gabriele in trepidante attesa. La cerimonia è stata un crescendo di emozioni uniche e indescrivibili condivise con tutti i presenti, che insieme a noi hanno gioito e si sono commossi. I loro sorrisi e applausi sono stati di gran sostegno per noi.  

All’uscita dalla chiesa sotto ad una pioggia di chicchi di riso abbiamo ricevuto gli auguri dei nostri cari e siamo saliti a bordo dell’ape calessino per uno shooting tra i vicoli di Orta, con le sue case colorate fronte lago, le barche tirate a riva, gli acciottolati delle viuzze strette dalle quali, in questo periodo, spuntano cascate di piante verdissime dai giardini all’interno delle corti. Non dimenticheremo mai l’affetto dei turisti per le vie del borgo, dei bambini all’uscita di scuola e dei commercianti fuori dalle loro botteghe. 

Di ritorno a Villa Pestalozza abbiamo dato il via al ricevimento. Il pranzo nuziale è stato allestito sotto alla grande pergola in ferro battuto che si affaccia sul lago regalando una vista di rara bellezza. I tavoli decapati erano in assoluta sintonia con la la mis en place in stile shabby da me ideata collezionando, nei mesi, gabbiette di differenti trame. I numeri dei tavoli erano scritti su piccole lavagne appese alle gabbiette al cui interno erano disposte morbide ortensie, roselline e dei romantici cuori. Sul tavolo di noi sposi, una dolcissima coppia di uccellini armonizzava perfettamente con i centrotavola dei nostri invitati. 

Il taglio della torta si è svolto nel giardino nei pressi del pozzo, un angolo magico ed etereo, impreziosito dall’assolo di un sax che ha accompagnato quel momento con un live jazz che ha incantato tutti con un sound elegante e coinvolgente.

La band al completo, composta da cinque giovani e talentuosi artisti in abbigliamento d’epoca, ha intrattenuto gli ospiti per l’intera durata del ricevimento con melodie jazz e swing dagli anni ’30 ai ’60, scatenando in balli sfrenati i più intraprendenti. 

Per i piccoli, la spumeggiante Sonia, un’animatrice per bambini che ha organizzato giochi, travestimenti e lavoretti, conquistando anche i più grandi con lo zucchero filato. 

Il photo booth ha riscosso un successo inaspettato tra i nostri invitati. Tutti si sono divertiti a scattare foto con l’ istantanea utilizzando i vari props DIY e condividendo i loro scatti e pensieri sul guest book. Le loro parole ci accompagneranno per tutta la vita. 

Sul tavolo della confettata, allestito all’interno della villa nella sala blu, sono state posizionate le bomboniere handmade, realizzate con piccoli cuori di gesso profumati inseriti in un vasetto di vetro e chiuse da un nastro grigio, confezionate da me e da mia madre qualche giorno prima del matrimonio. Per i più piccoli, delle scatoline in latta dal gusto vintage con caramelle assortite all’interno.

Il fil rouge del nostro matrimonio è stato la semplicità unita a un pizzico di eleganza e a tanto romanticismo. Tutto l’evento è stato organizzato da noi sposi e gran parte degli allestimenti ideati e realizzati da noi. Sono stati mesi impegnativi ma la soddisfazione finale è stata inquantificabile. Trovo che sia bellissimo per una coppia lavorare fianco a fianco, giorno dopo giorno alla realizzazione del loro big day.  E’ un progetto di unione, condivisione e sostegno reciproco che arricchisce il rapporto. Tutto ciò non sarebbe comunque stato possibile senza l’aiuto e l’esperienza di validi professionisti selezionati accuratamente. Non li ringrazieremo mai abbastanza per le loro cure e attenzioni.

 

Fotografo matrimonio Orta San Giulio / Chiesa: Santa Maria Assunta, Orta San Giulio / Location preparativi e ricevimento: Villa Pestalozza / Catering: Le Gourmet / Fiori: La Piccola Selva / Videomaker: Video Matrimonio Milano / Band: Lady Dillinger Swing Band / Calessino sposi: La Chocolaterie des Iles / Abito Sposa: Cymbeline c/o Le Spose di Anna d’Amato / Hair Styling: Vanity Hair Studio di Marianna Buonocore / Partecipazioni: Enjoy Wedding / Arredo Chiesa: Mezzanotteeventi / Fotografo matrimonio Orta San Giulio